Open/Close Menu Servizi sanitari e cure mediche di eccellenza con i migliori specialisti

IDROLIPOCLASIA ULTRASONICA

L’idrolipoclasia ultrasonica è un fenomeno fisico noto e già sfruttato da anni al di fuori dell’ambito medico, che consiste nell’abbassamento della pressione locale all’interno di un fluido, con la formazione di bolle di vapore, le quali, successivamente, implodono rilasciando energia.

Come avviene la cavitazione medica?

Tramite un macchinario, dotato di uno speciale manipolo, vengono convogliati all’interno della massa grassa sottocutanea ultrasuoni a bassa frequenza, dotati di particolari ed opportune caratteristiche, che inducono fenomeni termici, meccanici e di “cavitazione”:

  • l’effetto termico aumenta la microcircolazione e il volume delle cellule adipose;
  • l’effetto meccanico si attua attraverso micro-oscillazioni verso zone con pressione minore, e variazioni della permeabilità della membrana delle cellule di grasso;
  • l’effetto di cavitazione provoca, infine, la formazione di microbolle all’interno degli adipociti, che implodendo distruggono la membrana cellulare e favorendo la fuoriuscita degli acidi grassi (trigliceridi), che, attraverso le vie linfatiche arrivano al fegato, che li metabolizza come qualsiasi grasso alimentare.
Come già ricordato, le cellule adipose distrutte dalla cavitazione liberano scorie di grasso, che l’organismo dovrà eliminare. Per favorire questo processo, e consentire un minore impatto sul metabolismo, occorre favorire l’apertura delle stazioni linfatiche ed effettuare un massaggio linfodrenante.

Per casi di Emergenza        (+39) 393.9143891